Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Possibili voli Oman Air per Londra (10 luglio 2020) e Francoforte (12 luglio 2020)

Si informa che la compagnia Oman Air sta organizzando, in collaborazione con le Ambasciate europee in Oman, i seguenti voli:

• per Londra il 10 luglio 2020 con partenza da Mascate alle ore 1:50

Si fa presente che dall’8 giugno il Regno Unito ha previsto una quarantena obbligatoria di 14 giorni per chiunque entri in territorio britannico. Il transito aeroportuale resta consentito senza quarantena. Ai fini del transito a Heathrow è necessario compilare online il
“Passenger Locator Form”, accessibile al link seguente https://visas-immigration.service.gov.uk/public-health-passenger-locator-form.
All’arrivo in Italia sarà necessario presentare il modulo  https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2020/07/modulo_rientro_da_estero_30giu20.pdf.

• per Francoforte il 12 luglio 2020 con partenza da Mascate alle ore 1:45.

Per il transito a Francoforte non è necessaria la compilazione di moduli, ma è necessario essere muniti di un biglietto per l’Italia. All’arrivo in Italia sarà necessario presentare il modulo https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2020/07/modulo_rientro_da_estero_30giu20.pdf .

Si attira l’attenzione sul fatto che i voli saranno svolti solamente se un numero minimo di 200 passeggeri segnalerà l’interesse all’acquisto di un biglietto.

I connazionali in possesso dei requisiti per l’ingresso in Italia e interessati sono pertanto pregati di voler contattare direttamente l’Oman Air:

Reservation & Ticketing

N. Tel.: +968 24765142 oppure Cell. 9356 1117

Email: mct.sales@omanair.com

Per quanto riguarda i transiti da Londra e Francoforte, è assolutamente necessario munirsi di biglietto per l’Italia sin dalla partenza da Mascate. Il transito dovrebbe essere inoltre il più rapido possibile.

Si prega di voler informare l’Ambasciata dell’avvenuta prenotazione alla mail consolare.mascate@esteri.it includendo i dati
del volo di coincidenza (compagnia, data e numero del volo e orario di partenza) per raggiungere un aeroporto italiano.

Con l’occasione desideriamo ricordare le principali novità introdotte per il rimpatrio in Italia e gli spostamenti da e per l’estero in vigore dal 1 al 14 luglio 2020: è ora consentito, a prescindere dalla motivazione, l’ingresso in Italia di cittadini e residenti UE e loro stretti familiari conviventi (coniuge, partner, figli fino a 21 anni, genitori conviventi, altri familiari dipendenti per ragioni di disabilità). Sono inoltre consentiti i viaggi per studio da e per qualsiasi destinazione.

Non è dunque più richiesta l’esistenza di una situazione di comprovata necessità ed urgenza o comprovate ragioni di lavoro o di salute.

Si attira l’attenzione sulla circostanza che le autorità omanite non hanno al momento dato indicazioni sulla possibilità di reingresso in Oman per gli stranieri in possesso di un visto di lavoro o residenza in Oman.

Per gli ingressi in Italia dall’Oman resta l’obbligo di isolamento fiduciario, fatte salve alcune eccezioni consultabili alla pagina dedicata del sito del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale al seguente link, dove sono illustrate in dettaglio le procedure e gli obblighi da osservare all’arrivo in Italia: https://www.esteri.it/mae/it/ministero/normativaonline/decreto-iorestoacasa-domande-frequenti/focus-cittadini-italiani-in-rientro-dall-estero-e-cittadini-stranieri-in-italia.html  (vedere FAQ 2 e 3).

In caso di prenotazione del volo si raccomanda di mantenersi aggiornati presso questo sito e su www.esteri.it circa eventuali aggiornamenti alla normativa.

In ogni caso, il modulo di autocertificazione previsto dalla normativa italiana resta indispensabile al fine di dichiarare sotto la propria
responsabilità le condizioni di necessità ed urgenza individuali. A seguito delle ultime novità normative è stato adottato un nuovo modulo https://www.esteri.it/mae/resource/doc/2020/07/modulo_rientro_da_estero_30giu20.pdf .

Come noto, all’arrivo, continuano al momento ad essere in vigore le ulteriori condizioni relative al trasporto ed alla quarantena, che dovranno essere ulteriormente verificate negli aeroporti italiani di destinazione finale alla luce di eventuali normative regionali più specifiche.

 

This site is registered on wpml.org as a development site.